Jon Bon Jovi offre ai fans la possibilità di scrivere un verso della nuova canzone “Do What You Can”. Un modo unico e originale per entrare nelle case delle persone nel tentativo di mantenere alto lo spirito dei fans in questo periodo di pandemia di coronavirus. Il titolo è nato da un post che lo stesso Jon ha pubblicato qualche giorno fa nei suoi canali social mentre era intento ad aiutare lavando i piatti nel suo “ristorante solidale” JBJ Soul Kitchen a Red Bank, New Jersey, che diceva appunto: “If you can’t do what you do, do what you can”

Jon ha condiviso un video in cui ha spiegato il progetto, dicendo che aveva già scritto il primo verso e il coro, ma che voleva che i fans riempissero il secondo verso con le loro storie ed esperienze legate a questo periodo, e cantarlo mentre lui suona gli accordi.

“Questi sono tempi difficili che stiamo attraversando, un territorio inesplorato e sconosciuto. Ma una cosa è certa: ce la faremo. Ho fatto quello che faccio meglio, che è quello di sedermi con la mia chitarra e cercare di esprimere qualcosa in parole per voi, per cercare di illuminare un pò  la vostra giornata”  – JBJ”

Ecco l’idea di Jon:

“Ecco la mia idea. Scriviamolo insieme. Ti darò il primo verso, ti darò il ritornello, suonerò il secondo verso, ma tu mi racconti la tua storia”

Jon continua e chiede ai fans di parlargli di loro:

“Dimmi cosa stai passando, dimmi come ti senti, dimmi se stai male. Parla della cermonia del diploma di scuola superiore che verrà cancellata , parla di quel ballo (ndr: Prom, ballo di fine anno in USA) che potresti non fare, parla di quel bambino che sta arrivando e non ci puoi fare niente, parla della busta paga che stai perdendo, parla della paura,  guarda fuori dalla finestra e domandati cosa fare di tutto questo. Quindi scrivi la tua storia e cantiamola, io e te insieme. Ma ricorda, ce la faremo”

Jon nel suo studio in casa nel New Jersey suona la chitarra acustica e canta il primo verso e il coro:

“Tonight they’re shutting down the borders / And they boarded up the schools / Small towns are rolling up their sidewalks / One last paycheck coming through / I know you’re feeling kind of nervous / We’re all a little bit confused / Nothing’s the same, this ain’t a game / We got to make it through” – chorus – “When you can’t do what you do / You do what you can / This ain’t my prayer /It’s just a thought I’m wanting to send / Round here we bend but don’t break / Down here we all understand / When you can’t do what you do / You do what you can.”

Il secondo verso scrivetelo e cantatelo  voi mentre Jon suona la chitarra e gli accordi e poi condividetelo con l’ashtag #DoWhatYouCan

 

David Bryan positivo al Corona Virus

Invece per quanto riguarda i Bon Jovi, David Bryan il tastierista della band, due giorni fa con un post su Instagram ha detto di essere stato trovato positivo al tampone del Corona Virus dopo essere stato malato con i sintomi influenzali di febbre e mal di gola. Si è messo in quarantena e tra una settimana farà un altro controllo. Ha assicurato comunque tutti i fans che ora sta bene e non ha avuto complicazioni.
 

“I just got my results back today and tested positive for corona virus. I’ve been sick for a week and feeling better each day. Please don’t be afraid!!! It’s the flu not the plague. I’ve have been quarantined for a week and will for another week. And when I feel better I’ll get tested again to make sure I’m free of this nasty virus. Please help out each other. This will be over soon… with the help of every American !!”

David Bryan ha dovuto interrompere il suo Musical a Broadway dedicato a Dyana perchè la città di New York ha dichiarato il Lockdown come avvenuto in Italia. 

 
LEGGI ANCHE:
 

 

Leggi anche