E’ stata sicuramente la sorpresa più inaspettata dell’intero Weekend dell’ Ultra Festival di Miami quella di domenica 24 marzo 2024.

Jon è salito sul palco urlando “What up Ultra!” mentre Armin Van Buuren, DJ e produttore olandese, una vera leggenda del genere Trance, svelava per la prima volta al pubblico il suo remix dei Bon Jovi del 1992 “Keep The Faith”. Armin Van Buuren ha adattato la canzone con i classici ritmi  Trance hardcore e il pubblico presente è andato in disibilio. Tutto accompagnato da laser e fuochi d’artificio dirompenti. Sicuramente una versione remix che aggiunge una nuova dimensione con un ritmo elettrizzante andando a toccare nuovi orizzonti per uno dei capolavori senza tempo dei Bon Jovi. L’eredità aumenta, infatti in passato Keep The Faith ha avuto versioni Gospel, Unplugged, Jungle e anche Reggae! Quando una canzone è un capolavoro non conosce confini.

“Siete pronti per qualcosa di speciale? Ricordo che ero un ragazzino e comprai l’album di questo ragazzo.. Diamo il benvenuto sul palco.. The Legend Mr Jon Bon Jovi!” ha urlato Van Buuren nel microfono intorducendo JBJ, mentre la canzone aumentava i battiti con originali e scintillanti elementi di trance risuonavano nell’aria le mitiche parole “Everybody needs somebody to love.. Everybody needs somebody to hate.. Mother Mother..” alzando al massimo il volume al ritornello e laser e imponenti fuochi d’artificio venivano sparati dall’immenso palco.

Il DJ olandese ha espresso gratitudine ed eccitazione per questa collaborazione:

“Non posso credere che sia successo! Grazie mille Jon Bon Jovi per essere venuto sul palco con me per suonare il mio remix di “Keep The Faith”. Ricorderò per sempre questo momento! È un onore incredibile remixare questo brano e condividere il palco con Jon Bon Jovi, dato che ne sono un grande fan da anni. Questa traccia è diversa da qualsiasi cosa io abbia mai pubblicato prima, e non c’è posto migliore per condividerla con tutti voi che sul palco principale dell’Ultra. E sapere che una leggenda come Jon ha apprezzato il mio lavoro mi riempie di orgoglio – Armin Van Buuren”

Keep The Faith è stata per 16 settimane nella Hot 100 nell’autunno del 1992, raggiungendo il numero 29. Title track e singolo di lancio dell’omonimo album, senza ombra di dubbio uno dei masterpiece dei Bon Jovi e uno dei più importanti album nella storia del Rock, sopratutto per il periodo storico in cui è stato rilasciato.

È un periodo impegnativo per Jon che con la band sta celebrando il il 40° anniversario dei Bon Jovi. A breve sarà disponibile la tanto attesa docuserie “Thank You, Goodnight: The Bon Jovi Story” disponibile su Disney+ il 26 aprile e il nuovo album dal titolo “Forever” la cui uscita è prevista il 7 giugno. 

“Non so se ci sarà un tour. Mi piacerebbe fare un tour l’anno prossimo 2025, ma mi sto ancora riprendendo da un intervento chirurgico importante alle corde vocali. E se non sarò più al massimo come vorrei potrei dire basta – JBJ”

Jon naturalmente non ha cantato dal vivo all’ Ultra, anzi non ha proprio cantato, ha fatto solo una fugace apparizione anche se nei video si vede con il microfono in mano. Ultra potrebbe essere una delle poche apparizioni di Jon di fronte ad una folla coì numerosa. Al momento non ci sono in programma date live per Jon e i Bon Jovi nel prossimo futuro, forse solo qualche showcase per la promozione e presentazione di “Forever”.

Guarda il video dello spettacolo di Keep The Faith con JBJ sul palco

 
Foto Credit: Armin van Buuren and Jon Bon Jovi at Ultra Music Festival 2024, by Bart Heemskerk