I Bon Jovi saranno ufficialmente inseriti nella Rock n’Roll Hall Of Fame il 14 aprile 2018 a Cleveland.

Jon Bon Jovi è “onorato e soddisfatto” dall’introduzione dei Bon Jovi alla Rock and Roll Hall of Fame del 2018.
Ed era anche  ora“, aggiungiamo noi.

Alcuni biglietti per partecipare alla cerimonia saranno messi in vendita a gennaio 2018 e la cerimonia sarà trasmessa in diretta radio broadcast su Sirius XM (non ascoltabile dall’Italia).

Dopo aver dominato le votazioni on line dei fans con oltre 1,16 milioni di voti – oltre 200.000 in più rispetto al secondo posto di Moody Blues – i guys del New Jersey entreranno nella Rock n’Roll Hall Of Fame. È il giusto riconoscimento dopo aver venduto oltre 130 milioni di dischi in tutto il mondo e aver suonato per più di 34 milioni di fan in più di 50 paesi.

La Rock Hall Of Fame si aggiunge alla UK Music Hall of Fame del 2006 e alla Songwriters Hall Of Fame di Jon Bon Jovi e Richie Sambora del 2009.

Alla cerimonia saranno inseriti nella Rock Hall: Jon Bon Jovi, David Bryan, Tico Torres, Richie Sambora, Alec John Such e Hugh McDonald. 

Ecco alcune dichiarazioni di Jon subito dopo aver appreso la notizia:

Questo è ciò che sogni quando inizi a fare dischi. Penso che sia l’ultimo grande desiderio nella lista dei desideri

Hanno fondato la Hall quando io ho iniziato a fare musica. Quindi sono stato in grado di andare già una volta alla cerimonia, e sogni di entrarci. Ma all’epoca sembrava surreale e ci hanno fatto aspettare, ma ora siamo qui, quindi è gratificante

Dopo la prima volta in cui siamo stati nominati per la Rock Hall (2011) e alla fine non siamo entrati, ci sono state molte conversazioni riguardo al fatto che non fossimo stati legittimamente votati, forse non eravamo simpatici a qualcuno, ma non lo sapremo mai. Ma in seguito hanno introdotto il voto pubblico, quindi come risultato sono entrati quelli che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Quindi, i fan hanno parlato ed è stata ascoltata la loro voce

Stiamo provando da un paio di giorni alcune canzoni. Ci riuniamo per scrivere, registrare , oggi siamo in studio per finire due brani che usciranno il mese prossimo. Quindi abbiamo avuto un paio di notti per darci un abbraccio, è stato bello, e li rivedrò tutti di nuovo oggi

Per la cerimonia saranno invitati Richie, che è stato sempre la mia mano destra, è stato nella band per 30 anni e saraà invitato ad unirsi alla band per la cerimonia e per tutti i festeggiamenti. E anche Alec John Such, è giusto che ci siano anche loro per tutta la storia dei Bon Jovi. Saranno invitati a suonare e alla cerimonia ci sarà naturalmente anche la band attuale

Abbiamo due canzoni pronte. Una si chiama “When We Were Us“, che riguarda ovviamente la band, un grande classico Bon Jovi anthem e penso che abbia anche un gran testo che narra la nostra storia. E l’altra si chiama “Walls“, il che è ovvio di cosa si tratta, ma a causa del “pazzo mondo” in cui viviamo ci è voluto un po’ di tempo per elaborarla. Quindi Walls è solo un assaggio delle cose che stiamo vivendo in questo mondo. Saranno pubblicate penso proprio all’inizio di gennaio, non appena tutti torneranno dalla pausa natalizia. Li stiamo mixando questo fine settimana

Riguardo alla possibilità di trovare Alec John Such per la cerimonia Jon Bon Jovi, Tico Torres e David Bryan hanno commentato:

Onestamente, Alec è un mistero alle volte. La parte difficile è trovarlo – Tico

Alec è lo 007 dei Bon Jovi. Sarà difficile localizzarlo – David

Ho sempre pensato che se questo giorno sarebbe arrivato avrei chiamato Alec, ovunque egli sia. Dovrò lanciare un Bat-segnale nel cielo per trovarlo – Jon

 

I commenti sui social

Leggi anche