In attesa che parta il THINFS Tour, nelle scorse settimane alcuni video e foto sui Bon Jovi hanno invaso il web e i social diventando “virali”, o quasi, facendo il giro del mondo. Video e immagini sono stati condivisi nei 5 continenti, sia dai fans, sia dai vari webmagazine.  In questo articolo abbiamo voluto simpaticamente racchiuderne 3, le più importanti.

San Siro tra Obama e Trump

Partiamo da una foto che ci riguarda da vicino!

Di immagini simili negli anni ne abbiamo viste tante, folle oceaniche delle più disparate, e poi il pubblico durante i concerti. Queen, Metallica, Iron Maiden, Pink Floyd, Bruce… tutti sono stati protagonisti. Ma questa sui Bon Jovi è davvero azzeccata ed ha un semplice valore aggiunto. I vari media ne hanno parlato e diffuso le immagini paragonando le folle che hanno assistito al discorso inaugurale di Obama e quello recente di Trump. Non entriamo nel merito politico, ma il valore aggiunto è la folla di San Siro 2013 e la nostra coreografia della “bandiera americana”! Tra Obama e Trump ci sta alla grande!  Ci saranno forse folle più vaste durante altri  concerti, ma nessun altra folla compone la bandiera americana.

Il video di Jon, Prayer e i fans dei New England Patriots

E’ risaputo che Jon è un appassionato di football americano. Jon era presente ad una partita dei New England Patriots, una squadra che sta seguendo da un po’ di tempo e di cui è fan. All’improvviso Jon si è ritrovato inquadrato nel maxischermo dello stadio mentre tutto il pubblico cantava Livin On’ A Prayer. Da bravo frontman con oltre 30 anni di esperienza negli stadi, Jon ha diretto e incitato la folla, trasformando l’intero stadio in un immenso karaoke!

Unite These States e THINFS

L’ultimo video risale alla scorsa settimana. Il video, intitolato “Unite These States”, è un video realizzato da un fan che ha scelto la canzone dei Bon Jovi “This House Is Not For Sale” come colonna sonora per un filmato delle immagini forti, compresi scontri e violenze, ma che incoraggiano l’unità e non le divisioni. E’ un messaggio politico, ognuno può dare il giudizio che vuole. Si intitola “Unite These Staes” ed è stato condiviso in tutto il mondo, non solo in USA a cui è rivolto principalmente. Il video è stato fatto da tale  Dreambear.

La band ha approvato il messaggio e concesso l’uso di THINFS per il video, lo ha condiviso sulle sue pagine social e Jon ha anche lasciato un messaggio:

Quello che rende grande il nostro paese sono le differenze di opinione consapevoli che ci siamo dentro tutti insieme. Grazie Dreambear e a tutti i nostri fan che prendono le nostre canzoni e le fanno proprie – JBJ

 

Guarda il video (disponibile solo da PC )

Leggi anche