-ab041ef4f537217d

Dopo essere stato onorato col Marian Anderson Award 2014 e il Common Wealth Award 2015, la Rutgers University-Camden NJ ha conferito, ieri 21 maggio 2015, una laurea honoris causa a Jon Bon Jovi come “Doctor of Letters”, durante la cerimonia per la consegna dei diplomi alla classe dei laureandi del 2015 che ha avuto luogo al Susqhehanna Bank Center, Camden, N.J.

Non è la prima volta che Jon riceve una laurea onoraria: nel 2001 gli era stato conferito il “Doctorate in Humanities” dalla Monmouth University e aveva tenuto il discorso d’inizio.

Anche stavolta Jon ha tenuto il suo discorso, assieme all’avvocato per la giustizia sociale e i diritti umani Bryan A. Stevenson, che ha ricevuto una laurea onoraria come il rocker del New Jersey, ma nel suo caso è stata “Doctor of Laws”

Jon è stato presentato come “un figlio del New Jersey, grande musicista e artista il cui nome è sinonimo di energia, aspirazione e ottimismo, attributi che ha mostrato in due carriere: come artista e come filantropo. Un uomo che ha portato grande orgoglio allo stato del NJ. Il suo ruolo come musicista ha ispirato creatività e felicità in tutto il mondo sia da solista, che con la sua band, i Bon Jovi. Ha toccato le vite di milioni di persone tramite la sua carriera musicale, ma è attraverso il suo ruolo di filantropo che ha davvero trasformato vite nella maniera più profonda, in quanto presidente dell JBJ Soul Foundation, aiutando i bisognosi a vivere cercando le soluzioni ai problemi della fame e dei senzatetto, “One Soul At A time”. I suoi sforzi compassionevoli per aiutare a ricostruire l’orgoglio negli individui e nelle comunità, lo hanno portato anche a Philadelphia e Camden. Il lavoro umanitario di Jon include l’aver aiutato a finanziare la Joseph’s House, un rifugio per senzatetto che si trova proprio a Camden, e a costruire case per i senzatetto a Philadelphia.

Canzone a sorpresa! Come regalo ai laureandi della Classe 2015, alla fine del suo discorso Jon ha suonato una canzone che ha scritto e composto appositamente per loro, dal titolo “Reunion”, i cui versi iniziali recitano:

“This isn’t how your story ends, my friends. It’s just a fork along the road. Don’t say your prayers. Save your Amens. You’ve come this far, but you’re so far from home. Don’t say goodbye, just say farewell”

Questo è il video della consegna della laurea a Jon, il suo intero discorso e la canzone-regalo ai laureandi:

Leggi anche